Lasciti testamentari

Lasciti testamentari

Pensa a quante volte nel corso della vita hai scritto il tuo nome, si inizia presto... a volte è anche la prima cosa che impariamo a scrivere, poi arriva la scuola e allora ecco le prime prove: la nostra firma compare spesso sugli ultimi fogli dei quaderni o sulla copertina di un libro. Poi passa il tempo e... "metta una firma qui... e la macchina è sua"; "faccia una firma qui e il finanziamento è approvato", "guardi, metta pure la sua firma su ogni pagina e abbiamo finito", "mamma, guarda che bel voto: la maestra ha detto di mettere una firma"... e poi ancora... e poi ancora... e poi ancora.

Quante volte, e forse spesso per la troppa burocrazia, anche inutilmente...

Ora invece è il momento di riscoprire la vera forza della tua firma.

Fare un lascito testamentario a NOVA è un gesto straordinario che consentirà di sostenere progetti di solidarietà e di cooperazione allo sviluppo nei Paesi con i quali l'associazione è in relazione per le adozioni internazionali.

È convinzione di NOVA che sia fondamentale contribuire al miglioramento delle condizioni di vita di tali Paesi che, spesso proprio a causa delle estreme difficoltà economiche e sociali che attraversano, sono caratterizzati da un alto tasso di abbandono di minori.

Con i lasciti testamentari siamo in grado di contribuire alla creazione di un contesto in cui sia garantito un tenore di vita dignitoso sia per i bambini che per le loro famiglie, cercando di prevenire e limitare il fenomeno dell'abbandono.

Se desideri approfondire o ricevere la nostra "Guida ai lasciti testamentari" scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Fronte.jpg)Locandina fronteLocandina fronte899 kB
Scarica questo file (Retro.jpg)Loncandina retroLoncandina retro835 kB

L'educazione interculturale, pur attivando un processo di acculturazione, valorizza le diverse culture di appartenenza. Compito assai impegnativo, perchè la pur necessaria acculturazione non può essere ancorata a pregiudizi etnocentrici. I modelli della "cultura occidentale", ad esempio, non possono essere ritenuti come valori paradigmatici e perciò non debbono essere proposti agli alunni come fattori di conformizzazione.

(Ministero della Pubblica Istruzione, Circolare Ministeriale 205/90)

Copyright © 2016 Associazione NOVA Onlus. Tutti i diritti riservati.
Parco Culturale "Le Serre" Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco 10095 (Torino).
Telefono +39 011 7707540 - Fax +39 011 7701116 - Email segreteria@associazionenova.org
Codice fiscale 97512040011.
Sviluppo e progetto grafico di Giulio, Modibo e Andrea.

Cerca